la mia storia!

Della mia vita professionale ho riassunto molto, ho omesso, ad esempio, le esperienze come commessa, barista, promoter e redattrice per piccole realtà sul web per questioni di spazio e per non annoiarti. Qui trovi le esperienze più significative che spero ti permetteranno di conoscermi un po’ meglio come professionista e come persona.
Buona lettura.


L’INIZIO ARTISTICO.

A 14 anni vado in giro con i capelli colorati e zeppe ai piedi e voglio fare la pittrice così mi iscrivo all’Istituto d’Arte di Fano. In questo periodo cambio colore e taglio di capelli una decina di volte, così come l’atteggiamento nei confronti della scuola, da caso disperato a prima della classe in 2 anni.


SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE.

A 19 voglio fare la giornalista, così mi iscrivo alla facoltà di Scienze della Comunicazione a Urbino. Studio (molto) e faccio esperienza di nuovi modi di informare e raccontare, già dipendente dai messaggini in bianco e nero.

A 23 anni voglio fare la pubblicitaria e mi iscrivo al corso di laure in Comunicazione e Pubblicità per le Organizzazioni a Pesaro + erasmus in Spagna e il secondo anno volo via per 9 mesi. Sarà un’esperienza magnifica.


AGENDAGEEK

A 25 anni voglio fare la blogger, così entro in AgendaGeek un progetto condiviso con gli amici dell’università che si occupa di diffondere la cultura digitale nel territorio pesarese. Oggi sono la Presidente.


TORINO E LE ASSOCIAZIONI

Prima della seconda laurea mi trasferisco a Torino. A 27 anni, mi laureo all’università di Urbino Carlo Bo con una tesi dal titolo “Il cinema e i nuovi linguaggi della visione”. Partecipo e vinco il bando di Fondazione Vodafone “Word of difference” e lavoro 6 mesi come esperta di comunicazione ad Area Onlus una realtà che si occupa di disabilità.

Conclusa l’esperienza approfondisco il marketing, mi iscrivo a un corso in tecnico di marketing e completo il percorso con uno stage nell’ufficio stampa di una delle organizzazioni umanitarie più importanti in Italia, il Gruppo Abele Onlus, fondata da Don Ciotti.


UN INIZIO DA FREELANCE E UNA PARENTESI IN AGENZIA

A 29 anni terminata l'esperienza torinese, torno a Fano. Apro la partita iva e Inizio a collaborare come formatrice e social media manager freelance per agenzie di comunicazione del territorio e liberi professionisti.

A 31 sono assunta come copywriter e social media strategist da una giovane agenzia di comunicazione, un’esperienza che mi dà l’opportunità di conoscere da vicino il mondo della vita da ufficio. 


PICCOLI GESTI DI MARKETING

A 32 anni cambio rotta, carica dalla esperienza in agenzia e ispirata dalle donne imprenditrici in rete mi rimetto in gioco come libera professionista e inizio a lavorare al mio progetto “Piccoli gesti di marketing”. Parto da qui, dalla mia città, rispolvero le mie competenze artistiche e trasformo la mia vecchia stanza in un piccolo studio; smonto, carteggio, pitturo, arredo per dare vita al mio incubatore di sogni nato per accogliere i nuovi progetti e collaborazioni e lo porto sul web.


QUESTA È LA MIA STORIA, FUORI DAL PROGETTO FACCIO COSE TIPO:

Danze popolari con un gruppo di ballerini e musicisti folk.
Continuo la collaborazione con l’associazione culturale AgendaGeek.it che si occupa di diffondere la cultura digitale nel territorio pesarese.
Scrivo articoli per la rivista di architettura Progetti.
Mi diletto con la fotografia amatoriale.
Suono la chitarra come hobby.
Passeggio con il mio cane Bubi.

 

trattino lungo

RESTIAMO IN CONTATTO!

Se vuoi chiedermi qualcosa o semplicemente vuoi parlarmi di un tuo progetto puoi inviarmi una mail a ciao@valentinapucci.it

NON PERDIAMOCI DI VISTA!

Vuoi continuare a seguirmi e per conoscere meglio me e il mio lavoro? Sarò felice di accoglierti in rete!

Su facebook
Sul blog
Su instagram

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Please wait

SEGUIMI SU
facebooklogo instagramlogo telegramlinkedin

logo valentina pucci